Re: Astronomia

#61
Il meteorite che ha illuminato i cieli dell’Alabama
Immagine
 
GRANDE COME UNA PALLA DA BASEBALL - È successo lunedì sera, alle 21:18 locali. Chi ha assistito al fenomeno racconta di aver visto una strisciata luminosa nel cielo e un boato. Secondo quanto riportato dalla <a data-ipb='nomediaparse' href='http://www.nbcnews.com/science/baseball ... 8C11126690' title="Nbc News: Baseball-sized meteor blows up spectacularly over Alabama">NBC News</a>, il meteorite viaggiava una velocità di 122.000 chilometri orari quando è esploso sui cieli di Woodstock, a 40 chilometri di altezza dal suolo. La Nasa ha risposto con poco più di un’alzata di spalle: per gli scienziati  un meteorite di queste dimensioni è ordinaria amministrazione: “Oggetti di quella taglia entrano nella atmosfera terrestre ogni giorno – ha spiegato Bill Cooke, capo del Meteoroid Environment Office della NASA – Questo è esploso vicino a Birmingham, che è una cittadina piuttosto grande, così l’hanno visto un sacco di persone”.
 
http://www.giornalettismo.com/archives/ ... llalabama/
Immagine

Re: Astronomia

#62
LE NOTIZIE DEL 13 SETTEMBRE 2013


IL SISTEMA SOLARE HA TROVATO L'USCITA?: Lo sanno in pochi ma il nostro sistema solare sta viaggiando dentro un'enorme nube di gas interstellare e forse sta per uscirne. L'esistenza della nube era nota dagli anni '70: si estende per 30 anni luce e il sistema solare, quindi il Sole e i suoi pianeti, Terra compresa, la sta attraversando da almeno 45.000 anni. Nessuno però se ne accorge perchè la nube è talmente rarefatta da essere impercettibile. Tanto è vero che la sua esistenza non è stata vista ma dedotta, sulla base della direzione di provenienza delle particelle che dallo spazio circostante entrano nel sistema solare. Novità di questi giorni, la direzione  di queste particelle sembra essere cambiata, come se si fosse entrati in una zona della nube più turbolenta. Potrebbe trattarsi di un possibile errore nelle misure ma c'è anche un'altra possibilità: forse ci stiamo avvicinando ai confini della nube. Se così fosse potremmo uscirne fuori tra appena un migliaio di anni ma anche allora nessuno se ne accorgerà.


PER SAPERNE DI PIU': http://www.newscientist.com/article/dn2 ... mpest.html


-----------------------------------

CIELO! è la newsletter di Urania, notiziario di astronomia a cura di Luca Nobili ed Elena Lazzaretto

Guarda la nostra versione video su http://www.cieloblu.it

o iscriviti al nostro gruppo Facebook: http://www.facebook.com/notiziariourania

Urania è trasmesso anche da un circuito di 100 radio!

-----------------------------------

_______________________________________________

stelle-newsletter mailing list

[email protected]
http://mailman.oapd.inaf.it/mailman/lis ... newsletter

Re: Astronomia

#63
Sarebbe la versione tradotta di How the Universe Works: concetti sintetizzati a dovere con linguaggio comprensibile, bellissimi rendering 3D.
 
Cercateli su You tube o Discovery.
Ultima modifica di PoPe il 02/02/2014, 23:04, modificato 1 volta in totale.
Immagine

Re: Astronomia

#64
L'altro giorno ho visto un lungo documentario sulla singolarità dei buchi neri, quella di Einstein per intenderci, che ancora non si sono visti direttamente ma s'intuiscono perchè lo spazio e la materia diventano raggi Gamma mentre vengono attratti dal buco nero; praticamente sono fondamentali nell'architettura e movimento dell'universo ma ovviamente difficili da individuare causa anche la lontananza, però negli ultimi 5 anni sono stati fatti passi da gigante nella potenzialità dell'osservazione astronomica, grazie a una nuova piataforma virtuale che unisce tutti i telescopi del pianeta in un unico super potente osservatore che scarica un'enormità di dati in enormi dischi rigidi, lo scopo ultimo è osservare quanto meglio il centro della nostra galassia, la Via Lattea, dove c'è appunto un enorme buco nero che con la sua gravità fà girare milioni di sistemi solari, incluso il nostro, questo potente BN forse è l'unione di 2 o più Stelle collassate a Nane Bianche, proprio il loro stato di materia ma così compressa e pesante da creare una tale gravità e attrazione da divenire lentamente un buco nero, a mano che il nucleo diminuisce sempre più si crea la Singolarità della teoria della Relatività Generale di Einstein; gli scienziati contemporanei infatti valutano che è necessaria una nuova teoria che completa o stravolga quella di E. credono anche che la migliore osservazione del centro della nostra Galassia possa aiutare tale nuova teoria.
 
Un'altra cosa, si è osservato che la nostra Galassia andrà a scontrarsi verso un'altra: Andromeda, ma prima ci sarà l'esaurirsi della nostra Stella quindi avremo ben altri ca**i da pensare, sempre se ci arriveremo mai tra 4 miliardi di anni.
Bello però che questo fenomeno, che già è stato osservato con altre due Galassie dall'Hubble Space Telescope, crea innumerevoli nuove Stelle grazie alla fusione dei Gas e detriti che si porta dietro una Galassia a spirale, i primi a unirsi in migliaia di nuovi pianeti e Stelle, quindi queste unioni creano più vita e Sistemi solari che altro, visto che lo spazio tra i pianeti già esistenti è enorme e le collisioni saranno quasi impossibili, praticamente si creerà una enorme Galassia irregolare, già ce ne sono quindi è un normale fenomeno del Cosmo, diciamo che la nostra visione della volta stellare sarebbe completamente diversa.
Affascinante no?
Ultima modifica di PoPe il 19/11/2013, 13:01, modificato 1 volta in totale.
Immagine

Re: Astronomia

#65
Vi lancio in faccia un paio di articoli dedicati al recente film campione d'incassi: Gravity
il primo ,decisamente meno critico nei confronti della pellicola, sottolinea piccole incongruenze (ma non per questo meno interessanti)
http://it.ibtimes.com/articles/57265/20 ... n-nasa.htm
 
ed il secondo che analizza le (alcune enormi) inesattezze fisiche e scientifiche. certo la caduta orbitale non è  un esperienza normale per lo spettatore quindi l'articolo può risultare un po troppo pignolo, ma la lettura rimane interessante ;)
 
http://www.ilpost.it/amedeobalbi/2013/1 ... n-gravity/
Ultima modifica di Energizer II il 19/11/2013, 20:55, modificato 1 volta in totale.

Re: Astronomia

#66
Che dire, quoto, sopratutto il secondo con modi più giornalistici, il primo esprime poi gli stessi concetti ma con uno stile proprio dell'autore troppo informale, da youtuber.
Ultima modifica di PoPe il 20/11/2013, 17:33, modificato 1 volta in totale.
Immagine

Re: Astronomia

#67
In successione:
  1. http://it.wikipedia.org/wiki/Estinzione_di_massa
  2. http://it.wikipedia.org/wiki/Ipotesi_di_Shiva
  3. http://it.wikipedia.org/wiki/Nemesis_%28astronomia%29
  4. http://it.wikipedia.org/wiki/Stella_compagna
  5. http://it.wikipedia.org/wiki/Sistema_st ... i_multipli
Non avrete tanto da leggere ed è un percorso molto interessante di collegamenti che ho approfondito da poco, su un tema altrettanto interessante: come fenomeni cosmici possono mettere in grave pericolo la nostra vita sulla terra.
Ultima modifica di PoPe il 02/02/2014, 23:02, modificato 1 volta in totale.
Immagine
cron